La cosa più importante – Libro per l’infanzia dai 3 anni

Ci sono libri che ti colpiscono così. Appena li vedi li apri, scorri con le dita le pagine, gli occhi si soffermano sulle parole e la mente comincia a volare. Ti immagini il sorriso di tuo figlio mentre glielo leggi seduta sul letto alla sera e così lo chiudi sorridendo dentro di te. Perché ne sei certa. Gli piacerà di sicuro.

Questo penso che capiti a tutte le mamme. Vedi una cosa anche distrattamente e pensi subito a quanto farebbe felice il tuo bambino. E questo ti basta per essere felice.

Il libro di oggi mi è capitato casualmente tra le mani mentre facevo un giretto in una libreria ben fornita a Trento, ho adocchiato il titolo e mi ha incuriosito subito. L’ho preso in mano e ho capito che doveva far parte della nostra libreria a casa.

Il libro in questione è:

“La cosa più importante” di Antonella Abbatiello, Fatatrac edizioni www.fatatrac.it

Consigliato dai 3 anni

Pensate, la prima edizione è del 1998.

Gli animali di Pratorosso si sono riuniti in assemblea e discutono in maniera accesa su quale sia la cosa più importante: avere la proboscide come l’elefante, gli aculei come il porcospino, il collo lungo come la giraffa, essere verdi come la rana o avere le ali come gli uccelli?

Naturalmente ogni animale è convinto che la propria particolarità sia quella fondamentale che tutti dovrebbero avere e cerca di convincere gli altri della propria teoria.

Ma quando le doppie pagine, che si aprono a sorpresa, mostrano di volta in volta tutti gli animali con le orecchie lunghe come il coniglio,…

…oppure con gli aculei…

…o con il collo lungo come la giraffa….

…dovranno convenire che l’importanza di ciascuno sta proprio nella “sua diversità”, che lo rende unico ed essenziale alla vita del bosco.

Ma…e come sarebbero gli animali con tutte le caratteristiche degli altri combinate insieme??(questa è la pagina in cui Nicola ride come un matto!)

Un importante messaggio interculturale in una divertente e smagliante favola moderna.

Ha ottenuto la menzione d’onore per le tematiche della pace e della convivenza sociale direttamente dall’UNESCO.

Ovviamente super consigliato.

Parole di mamma – Esperienze di una mamma logopedista

“Vivere intensamente, condividere esperienze, crescere con bambini felici e liberi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *