Magie natalizie al Lago di Carezza

Vi è mai capitato di trovarvi immersi in un luogo in cui si respira un’aria di pace e magia mescolate insieme?Bè, a noi è successo di recente: durante una breve vacanza in Val di Fassa abbiamo visitato il Lago di Carezza sotto il periodo pre-natalizio, dove per l’occasione si veste di luci, di suoni e di profumi davvero unici.

E’ un luogo adatto anche ai più piccoli e nonostante ci possa essere la neve, è possibile percorrere tutto il giro del lago anche con il passeggino. Il momento in cui poter godere maggiormente dei giochi di luce sul lago è proprio all’imbrunire verso le 16.30-17.00.

Il lago di Carezza in Val d’Ega è un lago alpino situato a 1.534 m, a circa 20 km da Bolzano. Viene alimentato da sorgenti sotterranee, così l’estensione e la profondità variano a seconda della stagione e delle condizioni metereologiche. Il lago è noto per i suoi meravigliosi colori d’estate (viene anche chiamato “lago dell’arcobaleno”), mentre in inverno il lago è completamente ghiacciato e coperto di neve. Grazie alla sua natura fiabesca, il lago di Carezza fa parte di molte leggende altoatesine e numerosi pittori e scrittori l’hanno scelto come soggetto per i loro dipinti o racconti.

Il giro totale del lago richiede circa 30 minuti e durante l’inverno è assolutamente da avere un buon equipaggiamento per il freddo (soprattutto buoni scarponi da neve).

Per tutto il mese di dicembre, direttamente sulle sponde del lago potete trovare il mercatino natalizio: 12 casette di legno che sembrano delle grandi lanterne, prodotti tipici, artigianali, sculture di ghiaccio, di neve e di legno, un presepe e varie stufe a legna e fuochi per riscaldarsi che faranno di questo percorso un’esperienza unica nel suo genere.

Arrivati siamo rimasti in silenzio ad ammirare quanto era davanti a noi: il bosco di pini innevato che abbraccia totalmente il lago, le luci delle lanterne distribuite lungo tutto il percorso, lo sguardo aperto e amichevole delle persone che lavorano ai mercatini, il profumo di caldarroste e di vin brulè, il fumo che sale dai fuochi accesi, il freddo pungente che immobilizza tutto e… il silenzio.

Magico. Sacro. Non saprei come altro descriverlo.

Il tutto immaginatelo con una bella tazza fumante di mela calda tra le mani o di vino, mentre soffiate piano piano…

 

Cosa potete trovare ai mercatini del lago di Carezza?

  • Piante officinali bio, tisane, sciroppi, erbe aromatiche, cosmesi naturale a base di stella alpina
  • Giacche, coperte, pantofole in stile tirolese in lana di pecora e sapone al latte di pecora
  • Mela calda, brulè di vino e stuzzichini dolci e salati tutto hand made
  • Decorazioni natalizie all’uncinetto fatte a mano, candele ricavate da un tronco di legno
  • Speck, pane di segale duro e biscotti
  • Cioccolata calda e punch per i bambini
  • Grappe e liquori, caramelle in vari gusti da lavorazione artigianale
  • Torte fatte in casa, spiedini di frutta ricoperti di cioccolato, focaccie ripiene, vin brulè, brulè di mele ed infusi biologici
  • Elementi decorativi in metallo ed altro
  • Prodotti alla canapa
  • Zuppa di Gulash, panini caldi, brezen, pizzette, prosciutto alle erbe
  • Prodotti naturali in legno di cirmolo e vetro riciclato
  • Sculture di legno fatte con la motosega e lanterne
  • Cappelli, sciarpe e guanti fatti a mano a maglia e ad uncinetto

La parte che ho preferito è proprio la camminata attorno al lago, che ci offriva degli scenari incredibile, amante della fotografia poi, mi sono sbizzarrita!

Al nostro piccolo Nicola invece sono piaciute tanto le sculture di legno e vederne fare una dal vivo con la motosega, siamo rimasti inchiodati a guardare per mezz’ora.

Altre info per chi ha bambini:

  • C’è un comodo parcheggio (P1) vicinissimo ed un tunnel di collegamento che vi permette di arrivare al lago a piedi tranquillamente
  • Proprio vicino al parcheggio 1 c’è un bar, i servizi e un posto caldo dove mangiare
  • C’è il servizio autobus Bolzano/Lago di Carezza andata e ritorno
  • C’è anche un altro parcheggio (P2) con il servizio di navetta gratuita dalla seggiovia Paolina
  • Ci sono diverse escursioni, quella più corta di 40 minuti parte dal Grandhotel Carezza lungo il sentiero n.°10 fino al lago
  • C’è la possibilità di pernottare con pacchetti comprensivi di: 2/3 notti, un’escursione guidata con le lanterne attorno al lago, vin brulè o succo di mela caldo, una tazza “Magie natalizie Lago di Carezza”

Per ulteriori informazioni: www.magienatalizie.it

info@magienatalizie.it

 

 

 

Parole di mamma                                                                                                                Esperienze di una mamma logopedista

 

“Vivere intensamente,

condividere esperienze,

crescere con bimbi felici e liberi”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.