Idee per Natale: giochi per sviluppare le abilità cognitivo linguistiche e le funzioni orali. Dai primi mesi ai 2 anni

E’ da un bel pò che non scrivo nulla per il Blog, ma due mesi sono volati con il piccolo Andrea ed essere in 4 in famiglia….cambia. Cambia il tempo a disposizione, le energie che vanno assolutamente distribuite e le priorità riorganizzate.

Ho pensato molto a questo spazio, ma ho deciso di lasciarlo per un pò, il tempo che avevo bisogno per trovare un nuovo equilibrio come mamma, come donna e come libera professionista. Ed è davvero un affare da equilibristi!

Quindi eccomi qui, con il Natale alle porte, tantissime cose da raccontarvi, poco tempo a disposizione, i capelli arruffati, le occhiaie segnate e il sorriso stampato mentre clicco sui tasti e indosso un marsupio con un cucciolo d’uomo addosso di appena due mesi di vita…una meravigliosa fatica e una felicità moltiplicata.

Anche l’anno scorso avevo in mente di proporvi dei giochi per stimolare il linguaggio come idee regalo, ma ho optato per i libri di Natale.

Se siete interessati trovate i due articoli dedicati proprio qui sotto:

Oggi parliamo di GIOCHI.

Giochi educativi per stimolare le abilità COMUNICATIVO-LINGUISTICHE, LE FUNZIONI ORALI E LE ABILITA’ COGNITIVE, a partire dai primissimi mesi di vita fino ai 2 anni circa.

A PARTIRE DAI 2-3 MESI:

  • Gioco per stimolare l’attenzione visiva nei primi mesi di vita:

“IL DADO DELLA BUONANOTTE” di Gallucci editore www.galluccieditore.com

I neonati distinguono più facilmente le figure con colori molto contrastanti e contorni netti. Le sagome bianche e nere di questi materiali sono pensate per stimolare l’attenzione proprio nei primi mesi di vita. La scatola contiene un soffice dado con sonaglio e 6 libri illustrati con una breve storia della buonanotte associata ad un animale, nello specifico: la balena, il cane, la farfalla, la capra, il riccio e il leone. Ottimi spunti per cominciare a leggere a voce alta ai nostri piccoli e per proporre i primi versi degli animali. Andrea adora questo kit e l’abbiamo posizionato sul fasciatoio per interagire insieme.

Inoltre aiuta la stimolazione visiva, a seguire con gli occhi un oggetto e, con la nostra voce, favoriamo il riconoscimento del nostro timbro, la provenienza della fonte sonora e l’attenzione uditiva. Quante cose, vero?

  • Sempre di Gallucci editore, un soffice libro in bianco e nero con un bel maniglione lateraleper facilitarne la presa (dai 3-4 mesi) e poi.. per essere messo in bocca e stimolare le funzioni orali: “CIAO UCCELLINO!”
  • Parlando di funzioni orali… non può mancare nei primi mesi il kit per la stimolazione e per l’igiene del cavo orale. Questo della MAM www.mambaby.com il mio preferito in assoluto. Ottimo come idea regalo!Qui sotto trovate l’articolo completo dedicato scritto tempo fa nel Blog (cosa comprende, funzioni, utilità,…).
  • Altra idea utile: “IL SET SPAZZOLINI” della Nuby www.nubyclub.com disponibile in tre colori
Tutti sono 0% Bisphenol A, in accordo con la legislazione in vigore.

Nel kit sono compresi 3 spazzolini:

  • uno con le setole morbide per pulire le gengive (a partire dai 3 mesi)
  • uno con le lamelle flessibili per pulire i primi destini (a partire dai 6 mesi)
  • e il primo spazzolino con le setole in nylon (dai 12 mesi)

A PARTIRE DAI 6 MESI:

  • Sicuramente i libri sensoriali, tattili e sonori, sono un’idea vincente. Piaceranno di sicuro ai bambini, soprattutto adesso che sono in grado di stare maggiormente seduti e che controllano meglio la coordinazione degli arti superiori. Alcuni esempi:

Possono essere completamente morbidi in tessuto o anche con parti dure di plastica fatte apposta per essere morsicate dalle gengive dei nostri piccoli, probabilmente arrossate per la fuoriuscita dei primi dentini.

  • Altra idea sicuramente molto utile per i bambini dai 6 mesi: I DENTARUOLI, per aiutare i bambini nella stimolazione e nel “grattare” le gengive nella fase di eruzione dentale. Vi riporto alcuni esempi:

“BITE & BRUSH” di MAM www.mambaby.com

Non solo massaggia e dona sollievo alle gengive, ma pulisce anche i primi dentini (e qui torniamo all’importanza dell’igiene orale nei neonati). Le superfici in rilievo e le setole morbide e sottili stimolano il tatto. Invece, la masticazione delle speciali superfici differenti in rilievo allena i muscoli della bocca. E’ facile da afferrare e da tenere e promuove il naturale sviluppo del bambino.

Altri esempi:



  • A PARTIRE DAI 7-8 MESI:

I LIBRI SONORI!Super apprezzati dai bambini, farete un figurone e catturerete la loro attenzione. Sicuramente i primi che si possono proporre sono legati ai versi degli animali, che richiamano quei suoni chiamati nello specifico “suoni onomatopeici”. Ricordiamo che è una fase importantissima per il linguaggio; infatti verso i 6-7 mesi dovrebbe cominciare la lallazione e verso gli 8 mesi inizia la comprensione linguistica!

Alcuni esempi (ma ce ne sono tantissimi in commercio):

www.ursborne.it

“Tocca senti ascolta” di Dami Editore

  • DAI 9-12 MESI: GIOCHI SENSORIALI E SENSOMOTORI

E’ una fase importantissima questa per i nostri bambini. La coordinazione degli arti superiori è sempre maggiore, affinano la coordinazione oculo-motoria, sono in grado di spostarsi autonomamente nello spazio, di prendere e raggiungere oggetti, di mangiare praticamente quasi tutto e di masticare con i dentini e le gengive. Inoltre, comprendono il linguaggio e le prime richieste (es. “Fai ciao con la mano”, “Come fa il pesce?”, “Dov’è la luce?”), producono i primi versi degli animali e verso l’anno pronunciano le loro prime parole!Quanti traguardi!

Se siete interessati a conoscere più nel dettaglio le fasi dello sviluppo tipico del linguaggio nella prima infanzia.. cliccate nell’articolo qui sotto!(Nell’articolo trovate anche alcune indicazioni su quali sono i campanelli d’allarme di un possibile ritardo di linguaggio).

Proprio per la fascia 9-12 mesi vi propongo diversi giochi sensoriali e sensomotori:

I primi incastri e i primi mattoncini per costruire torri e…distruggerle!

I cubi sensoriali per affinare la motricità fine e la coordinazione oculo-motoria.

  • DAI 12 MESI: i primi tavoli e le prime torri multifunzionali

Giochi disponibili sul sito: www.borgione.it
  • I primi strumenti musicali per affinare la coordinazione motoria, l’attenzione all’ascolto, l’alternanza tra silenzio e suono pieno, la provenienza della sonorità, la percezione e la discriminazione uditiva e….sicuramente il divertimento!Questi che vi propongo (indistruttibili) sono della Melissa and Doug (azienda che adoro). www.melissaanddoug.com
  • DAI 12-18 MESI

I primi giochi ad incastro con le categorizzazioni per forma e colore (compiti più complessi). Come vedete il legno è il materiale che prediligo rispetto alla plastica, per numerosi motivi: tattili-sensoriali, di maggior durata nel tempo, minor usura e sicuramente più ecologici e di maggior rispetto per l’ambiente. Hanno un costo più alto, ma ne vale la pena.

Tavole con immagini della stessa categoria, come ad es. gli animali della fattoria. Questi vanno benissimo per favorire “la presa a pinza” (l’opposizione pollice-indice) grazie ai piccoli pomelli di legno posti sopra ogni figura. Ricordiamo ancora l’importanza dei suoni onomatopeici, associati al nome degli animali.

I primi animali!Ne andranno matti!Preferibilmente di materiale morbido e sicuro (attenzione che non si stacchino dei pezzi, i bambini in questa fase sono ancora legati all’oralità e mettono in bocca gli oggetti per conoscere ciò che hanno in mano).

Suggerimento pratico: potete cominciare con gli animali della fattoria, per poi aumentare la categoria “Animali” con le altre sottocategorie: es. animali della savana, del bosco, della giungla, del mare, del polo nord,…

  • DAI 18- 24 MESI

Sicuramente i primi SCRIPT e i giochi per favorire il GIOCO SIMBOLICO.

Per capire l’importanza e la valenza del gioco simbolico vi rimando all’articolo che trovate qui sotto, in cui vi parlo della forte e stretta relazione tra comparsa del gioco simbolico e sviluppo del livello morfo-sintattico nel linguaggio (la comparsa e sviluppo delle frasi).

Ecco alcuni esempi di giochi per la fascia dai 15-18 mesi:

www.hape.com

Un semplice materiale per favorire lo script della pappa.

Lo SCRIPT è una sequenza di azioni mirate e ordinate con un preciso scopo/fine.

Utilissimo ed indispensabile è il LINGUAGGIO ORALE, per accompagnare il bambino in ogni passaggio ed aiutarlo ad aumentare il suo bagaglio lessicale e a costruire le prime associazioni logiche, i nessi causali e le prime frasi.

Gli script più adeguati per questa fascia d’età sono: la pappa, la nanna, il bagnetto, preparare la tavola, lavarsi le mani,… principalmente quelli legati alle routine quotidiane del bambino e della vita in famiglia.

Altri esempi di giochi per favorire il gioco simbolico. Al primo posto… indovinate?

Eh si!La cucinetta non può mancare tra i giochi di un bambino di un anno e mezzo. Più cassetti, ante, vani da aprire e chiudere ha…meglio è!Questa che vi propongo è dell’azienda Hape www.hape.com sempre di legno…indistruttibile. E’ la stessa che abbiamo a casa da quando Nicola aveva 16 mesi e ancora adesso è perfetta e ci gioca ancora!Da qui ovviamente servono le stoviglie, le posate, le pentole e tutti i cibi ovviamente (se si possono anche tagliare meglio!).

Altri set per favorire il gioco simbolico:

  • Per le prime associazioni logiche, la motricità fine e la coordinazione motoria…..LE COSTRUZIONI!

Sicuramente la fanno da padrone la sezione LEGO DUPLO. I famosissimi mattoncini sono immancabili nella casa di un bambino. Alcuni esempi (ma ce ne sono tantissimi):

Per la sezione dei libri, mi sento invece di consigliarvi questo: Teo fa le smorfie – Primi passi verso il linguaggio”. Un percorso guidato di educazione delle funzioni buccali e delle funzioni prelinguistiche. indicato proprio per favorire lo sviluppo della motricità orale e per accompagnare lo sviluppo del linguaggio. Di Grazia Lombardi e Valentina Minelli, Fabbrica dei Segni editore www.fabbricadeisegni.it

www.fabbricadeisegni.it

Per finire, se proprio volete fare un super regalo ad un bambino tra i 18 e i 24 mesi…e alla sua famiglia…. una bellissima prima libreria!Questa che vi propongo è adatta sia per altezza, che per materiali e per il fatto che i libri sono posti con la copertina frontale in modo che il bambino possa essere libero di scegliere il libro che più preferisce. Consigliatissima come idea regalo (l’abbiamo donata per un battesimo e i genitori e la bimba ne sono stati entusiasti!).

Spero di avervi dato dei validi ed utili suggerimenti!

Vi lascio alcuni siti in cui potete trovare i giochi proposti:

www.galluccieditore.com

www.mambaby.com

www.nubyclub.com

www.usborne.it

www.melissaanddoug.com

www.hape.com

www.lafabbricadeisegni.it

www.borgione.it

www.giocotherapy.it

www.brucaliffo.it

www.cittadelsole.it

www.caramelledicarta.it

Parole di mamma – Esperienze di una mamma logopedista

“Vivere intensamente, condividere esperienze, crescere con bambini felici e liberi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *